Comune di Bomporto

Comune di Bomporto

Salta la navigazione





Eventi calamitosi, prorogato al 25 luglio 2020 il termine per presentare le domande di rimborso

La Regione Emilia Romagna ha approvato le direttive per la concessione dei contributi ai soggetti privati e le attività economiche produttive per i danni subiti a causa degli eventi calamitosi di maggio, il 22 giugno e di novembre 2019, compresi quelli che hanno interessato il territorio di Bomporto (pubb. B.U.R.E:R:T. n.10 del 16 Gennaio 2020).


La domanda di rimborso, per quanto riguarda i danni occorsi sul territorio di Bomporto, deve essere presentata entro il 25 luglio 2020 al Comune di Bomporto, accompagnata dalla documentazione stabilita nelle direttive del decreto.


Dopo il 25 luglio 2020, i Comuni provvederanno all’istruttoria controllando le istanze pervenute. Gli elenchi delle domande ammissibili, con il relativo ammontare finanziario richiesto, saranno quindi comunicati al Dipartimento della protezione civile per ottenere l’apposito stanziamento e procedere con la procedura di liquidazione.

Danni ai cittadini privati

I cittadini privati che hanno subito danni all’abitazione principale o alla seconda casa potranno chiedere gli indennizzi per il ripristino, la ricostruzione dell’abitazione distrutta o la sua delocalizzazione, la sistemazione o sostituzione di serramenti interni ed esterni, degli impianti di riscaldamento, idrico-fognario ed elettrico, di ascensori montascale e beni mobili, non registrati, come arredi ed elettrodomestici.


Per le abitazioni principali, gli indennizzi potranno coprire fino all'80% dei danni nel limite massimo di 150mila euro; il tetto potrà salire fino a un massimo di 187mila 500 euro per le case distrutte o da delocalizzare, destinate ad abitazioni principali del proprietario alla data dell'evento, con l'aggiunta di 10 mila euro “una tantum” per le demolizioni, se necessarie.


Per le seconde case il contributo potrà invece arrivare fino al 50% e comunque nel limite massimo di 150 mila euro. In entrambi i casi, per danni superiori a 10 mila euro, alla domanda deve essere allegata una perizia asseverata (per la grandinata del 22 giugno, non è ancora necessario presentare la perizia asseverata, in quanto l’evento non è stato ancora ammesso tra le calamità naturali).


Domanda di contributo


Per i privati la domanda di contributo, sotto forma di autocertificazione resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, utilizzando la modulistica specifica (Allegato MODULO B e relativo Allegato B), fermo restando il termine perentorio del 25 luglio 2020, può essere:


a) consegnata a mano e sottoscritta dal richiedente il contributo davanti ad un pubblico ufficiale del Comune autorizzato a riceverla presso l'Ufficio Protocollo di piazza Matteotti 34 dalle ore 8:30 alle ore12:30 da lunedì a sabato, che ne rilascia ricevuta di consegna con numero di protocollo e data da cui evincere il rispetto o meno del suddetto termine;


b) spedita con raccomandata a/r indirizzata a "Comune di Bomporto - Via per Modena, 7 - 41030 Bomporto (MO); in tal caso fa fede, ai fini del rispetto del suddetto termine, la data risultante dal timbro dell’ufficio postale accettante;


c) inviata tramite PEC alla PEC del Comune (comunedibomporto@cert.comune.bomporto.mo.it); la domanda si intende inviata nel termine qualora dalla ricevuta di accettazione nella quale sono contenuti i dati di certificazione che costituiscono prova dell’avvenuta spedizione del messaggio di posta elettronica certificata (articolo 6, comma 1, del D.P.R. n. 68/2005), risulti il relativo invio entro le ore 23:59:59 del giorno di scadenza del termine per la relativa presentazione.

Nei casi di cui alle precedenti lettere b) e c), alla domanda sottoscritta dal richiedente il contributo deve essere allegata copia di un suo documento di identità in corso di validità.

Qualora il richiedente il contributo intendesse inviare la domanda di contributo da esso sottoscritta e relativi allegati e ricevere tutte le connesse comunicazioni avvalendosi di un procuratore speciale, il richiedente è tenuto a conferire a quest’ultimo la procura utilizzando l’apposito modulo (Allegato Modulo B5); in tal caso va allegata anche copia di un documento di identità del procuratore speciale in corso di validità.


Il cittadino può recarsi, in caso di difficoltà, per informazioni in merito alla presentazione delle domande, o la stampa dei moduli da compilare, presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Bomporto Piazza Matteotti, 34 – c/o Centro Polifunzionale “Tornacanale”– sig.ra Daniela Baroni tel. 059/800.738.


Clicca il link che segue se vuoi scaricare la Direttiva per la concessione di contributi in favore di soggetti privati:


Direttiva recante disposizioni per la determinazione e la concessione dei contributi ai soggetti privati per i danni occorsi al patrimonio edilizio residenziale in conseguenza degli eventi calamitosi verificatisi nel territorio della regione Emilia-Romagna nei mesi di maggio e di novembre 2019 e nel territorio delle province di Bologna, Modena e Reggio-Emilia il 22 giugno 2019.


Clicca i link che seguono per scaricare la Modulistica specifica:


Modello B - Domanda di contributo per i danni all’unita immobiliare di proprietà privata
Modello B - Domanda di contributo per i danni all’unita immobiliare di proprietà privata
Modello B1 - Perizia giurata/asseverata per i danni subìti dall'unità immobiliare di proprietà privata
Modello B1 - Perizia giurata/asseverata per i danni subìti dall'unità immobiliare di proprietà privata
Modello B2 - Delega dei comproprietari dell’unità immobiliare distrutta/danneggiata ad un comproprietario
Modello B2 - Delega dei comproprietari dell’unità immobiliare distrutta/danneggiata ad un comproprietario
Modello B3 - Dichiarazione di rinuncia del/la proprietario/a dell’unità immobiliare danneggiata
Modello B3 - Dichiarazione di rinuncia del/la proprietario/a dell’unità immobiliare danneggiata
Modello B4 - Delega dei condomini ad un condomino per le parti comuni danneggiate dell’edificio residenziale
Modello B4 - Delega dei condomini ad un condomino per le parti comuni danneggiate dell’edificio residenziale
Modello B5 - Procura speciale per la trasmissione della domanda di contributo, documenti e comunicazioni
Modello B5 - Procura speciale per la trasmissione della domanda di contributo, documenti e comunicazioni

Danni alle attività economiche e produttive

Per le aziende, sono ammissibili anche le spese per il ripristino o la sostituzione degli impianti relativi al ciclo produttivo e di beni mobili registrati strumentali all’esercizio dell’attività economica, oltre che a macchinari, attrezzature, scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti.


I contributi potranno essere assegnati fino a un tetto massimo di 450 mila euro per ogni sede danneggiata. Il rimborso verrà concesso fino al 50% del valore minimo tra la stima della perizia asseverata che l'impresa deve fornire e il costo effettivamente sostenuto o da sostenere, se minore. La percentuale salirà all'80% solo per il ripristino o sostituzione di macchinari, attrezzature, arredi o acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti.


Domanda da presentare esclusivamente a mezzo PEC


La domanda va presentata, a pena di irricevibilità, solo ed esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo PEC del Comune comunedibomporto@cert.comune.bomporto.mo.it, entro il termine perentorio del 25 luglio 2020 la domanda di contributo, sotto forma di autocertificazione resa ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, utilizzando la Modulistica specifica (Allegato MODULO C – Domanda di contributo – Attività economiche e produttive e Allegato Modulo C – Dichiarazione sostitutiva di certificato/atto notorio).

Alla domanda deve essere allegata copia di un documento di identità del richiedente il contributo in corso di validità.


Le aziende, per informazioni in merito alla presentazione delle domande, possono prendere contatto con l’Ufficio Tecnico del Comune di Bomporto Piazza Matteotti, 34 – c/o Centro Polifunzionale “Tornacanale”– sig.ra Daniela Baroni tel. 059/800.738.


Clicca il link che segue se vuoi scaricare la Direttiva per la concessione di contributi in favore di attività economiche e produttive:


Direttiva recante disposizioni per la determinazione e la concessione dei contributi per i danni occorsi alle attività economiche e produttive in conseguenza degli eventi calamitosi verificatisi nel territorio della regione Emilia-Romagna nei mesi di maggio e di novembre 2019 e nel territorio delle province di Bologna, Modena e Reggio-Emilia il 22 giugno 2019


Clicca i link che seguono per scaricare la Modulistica specifica:


Modello C - Domanda di contributo per i danni all’immobile sede o oggetto di attività economica e produttiva
Modello C - Domanda di contributo per i danni all’immobile sede o oggetto di attività economica e produttiva
Modello C1 - Perizia asseverata/giurata dei danni subiti dall'immobile sede di attivita’ economica e produttiva
Modello C1 - Perizia asseverata/giurata dei danni subiti dall'immobile sede di attivita’ economica e produttiva
Modello C2 - Dichiarazione del proprietario dell’immobile in cui ha sede l’attività economica e produttiva dell’impresa usufruttuaria/affittuaria/comodataria
Modello C2 - Dichiarazione del proprietario dell’immobile in cui ha sede l’attività economica e produttiva dell’impresa usufruttuaria/affittuaria/comodataria
Modello C3 - Delega dei comproprietari dell’immobile ad uso produttivo distrutto/danneggiato ad un comproprietario
Modello C3 - Delega dei comproprietari dell’immobile ad uso produttivo distrutto/danneggiato ad un comproprietario
Modello C4 - Procura speciale per la trasmissione della domanda di contributo, documenti e comunicazioni
Modello C4 - Procura speciale per la trasmissione della domanda di contributo, documenti e comunicazioni

Servizio Segreteria del Sindaco e Comunicazione

Via per Modena, 7 – 41030 Bomporto (Mo)

tel. 059-800711
fax. 059-818033
e-mail: luca.verri@comune.bomporto.mo.it
referenti:
Luca Verri

orari:
Lunedi: 08:30 - 13:00
Martedi: CHIUSO
Mercoledi: 08:30 - 13:00 / 14:30 - 16:45
Giovedi: 08:30 - 13:00 / 14:30 - 17:15
Venerdi: CHIUSO
Sabato: 08:30 - 13:00

Primo inserimento del 06/02/2020 -- Ultimo aggiornamento del 15/05/2020 ore 09.35 -- N° visioni: 1.189 - Stampa


Torna su


Sei il visitatore n° 7.913.910 - Totale utenti attualmente collegati: 93

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Ultimo aggiornamento: Giovedì, 24 Settembre 2020 ore 09.48

Stemma del Comune di Bomporto
Comune di Bomporto
Via Per Modena, 7 - 41030 Bomporto (MO)
Tel. 059 800 711 - Fax 059 818 033
Posta elettronica certificata: comunedibomporto@cert.comune.bomporto.mo.it
Partita IVA 00662760362 - Codice Fiscale 00662760362

Coordinate bancarie del Comune di Bomporto
Servizio Tesoreria Bomporto: Banca Popolare dell'Emilia Romagna: IT64 X 05387 66660 000000489695
Tesoreria unica presso Banca d'Italia: n.183121
Codice univoco di fatturazione UF3F4F

Privacy - Note legali
Meccanismo di feedback - Dichiarazione di accessibilità

© 2005-2020 Comune di Bomporto - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it

Amministrazione Trasparente

Comune di Bomporto - Torna alla pagina iniziale Unione del Sorbara Comune di Bastiglia Comune di Nonantola Comune di Ravarino